Guarda “C’È POSTA PER TE MADRE E FIGLIO:”NON VOGLIO PIÙ AVERE A CHE FARE CON LORO!”” su YouTube

Ho sentito parlare, ho visto, ho letto di questa madre. I commenti si sprecano, i figli di altre madri giudicano e sparano sentenze. Io no!!! 

Non per andare controcorrente, non per essere la pecora nera ma perché sono certissima che quella donna, per tantissimi anni, ha dato tutto e non solo tutto, di più…l’extra e anche le briciole del di più. Ha sbagliato  per troppo amore, questa è la sua condanna, se vogliamo condannarla ma…io no! Non posso.

Io non  mi sento di giudicare nulla, sono sicura che le sue parole e il suo comportamento sono frutto di una vita di sacrifici enormi, di silenzi gridati, di sottomissione ad un ruolo che non ha saputo più gestire ed è andata via perché in quella nuova storia, nell’ uomo che ha scelto di amarla, sapendo sicuramente  tutto il suo vissuto, ha visto la speranza di una nuova vita, di sé stessa riamata davvero, di sé stessa donna e non più figlia e madre. Voleva vivere invece di soccombere o lavarsene le mani come il papà dei suoi stessi figli. Li ha lasciati, sbagliando sicuramente ma…e’ stato il suo, un grido fortissimo che nessuno ha sentito, nessuno. 

E allora? Perché ha messo al mondo i suoi figli? Perché non andava ad impiccarsi sotto un ponte? Perché li ha abbandonati con un sms invece di spiegare loro cosa stava succedendo? Troia, puttana, bastarda…quante pietre potremmo usare per lapidaria, se fossimo al tempo di Gesù Cristo? Non basterebbero tutte le pietre del mondo per ammazzare questa bastarda, zoccola è così via.

Ssssssss…Silenzio,state tutti in silenzio che fate più figura. Video su YouTube, giudizi e ghigliottine varie. Silenzio!!!!

È una madre vera.

Le frequenze del cuore

download

E’ tanto che non scrivo, spesso si è talmente presi dal troppo, da tutto e da tutti che non si ha il tempo di fermarsi per…se stessi.

Mi sono successe tante cose da Giugno scorso e tutte bellissime…un nuovo amore, un piccolo bimbo “bicolore”  un misto di etnie, una nuova vita a cui non avrei mai pensato ed è successo così velocemente che non ho potuto capire neanche cosa stesse accadendo. Ho accettato tutto con tutto l’amore e la forza della donna che sono oggi, ho inciampato tante volte nell’incertezza di non saper più amare  e, contemporaneamente, di non saper essere all’altezza del ruolo che sentivo mi veniva richiesto senza parlare ma con la voce che solo il cuore può trasmettere, come fosse una radio ad alte frequenze a cui ho risposto subito, sempre, senza darmi il tempo di chiedermi che frequenza era.

Ma io…sono pronta per questi nuovi battiti? Me lo chiedo spesso ma poi vengo travolta e non sento più nulla, proseguo istintivamente perchè la vita mi ha insegnato ad andare avanti, a volte senza capire chi ho davanti…il problema è che il mio piccolo caffellatte lo adoro, lui è un oasi di gioia e serenità nel mio mondo caotico, i momenti con lui sono tutti stupendi e unici ma il mio cuore porta troppe ferite, tantissime e…non riesco a vivere come vorrei anche il mio nuovo amore, almeno ora. E’ accaduto tutto troppo in fretta, non ho avuto tempo di metabolizzare che la radio trasmetteva una nuova frequenza che non capivo…e trasmetteva con un volume così alto che non ho potuto non ascoltarla. E poi da una frequenza ne è arrivata un’altra e un’altra che ho sintonizzato il cuore solo su quello che m’inviava ma…io…che radio stavo ascoltando????

Non lo sò più, ho perso la mia frequenza, quella del mio cuore, ferito, spaccato in mille pezzi, più e più volte. E ci sono anche i figli che hanno bisogno di guida, consigli e lui mi aiuta in tutto come fossimo insieme da una vita e spesso andiamo in giro per l’Italia…forse è questo, noi siamo insieme solo da sette mesi e sembra che abbiamo bruciato ogni tappa. Che frequenza alta questa radio, onde elettromagnetiche così forti che spesso  mi richiudo nel mio guscio e le allontano da me. Nel frattempo…cerco le frequenze del MIO cuore e non sò neanche se ho scritto bene o male lui sta scrivendo di getto e non vuole essere corretto!!!!

 

Around Family Blog

Per chi viaggia con i bambini

Soraya's

Se posso, ti aiuterò!

Prendi il largo

Il blog di Romena

Caduta fuori dal tempo

Un diario di bordo ricco di emozioni

Nonostante me

"Il segreto per andare avanti, è iniziare". M. Twain

Marisa Moles's Weblog

Le idee migliori sono proprietà di tutti (Seneca)

MIRIAM'S VERSION

Se non puoi essere bella, sii brava. Se non puoi essere brava, sii bella. Ma se puoi essere bella e brava, sii entrambe le cose. Perchè la bellezza sta nella cura della persona e la bravura nella sua volontà. M.R

La vita attraverso il cinema

La vita attraverso il cinema

Nel giardino segreto

in fondo al cuore di ognuno di noi

LIBRI

GUIDO SPERANDIO

E se ci riesco io!

Donna e Mamma in simbiosi

Diario di una ex-stronza

momentaneamente disoccupata, presto di nuovo in carica.

mammaperfettacercalavoro

cambiare è vivere

Chiara - Creazioni in fimo

Bijoux, bomboniere, idee regalo, complementi d'arredo in argilla polimerica

maplesexylove

_Fall in love with style_

My Italian Florida

una famiglia italiana a Miami

Tutte le parti di me.

Come cercare di raccapezzarsi nella vita.

Mi piacerebbe aprire un blog

la vita di una ragazza come tante :)

dariablog.me

Be Unique Be You

Vita da Museo

Vedo mostre, leggo libri, lavoro in un museo: da Londra, le memorie di una Galley Assistant

elinepal

Mi ci mancava solo il Blog

ITALondinese

life and death in London

Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

KAYOGA Brescia

A.S.D Affiliata C.S.A.In Ente di promozione sportiva riconosciuto dal coni

IL SALVACENA

CUCINARE IN APPENA 10 MINUTI

Sendreacristina

.....Artista a Verolanuova..... (tell : 3403738117 )

Solo io e il silenzio

appunti disordinati di Morena Fanti

Sono fuori di me e sto in pensiero perché non mi vedo tornare.#cit.

Non sono pigra. È che vivo col risparmio energetico. Io direi che sono ecologica, ecco. cit.

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

Ma che Bontà

Le ricette di Cle

Cuoche si diventa

Diario di un'aspirante cuoca