Il mio piccolo libro

copertina libro

Più volte mi è stato chiesto di cosa trattasse il mio libro che poi è un tascabile, non amo i libri mattoni, tranne che narrino di storie particolarmente coinvolgenti. Il mio piccolo tascabile tratta di…me. Direte voi: “Che m’interessa della tua vita…anch’io potrei scrivere un libro sulla mia, ne ho passate di tutti i colori!!!”.

Già, tutti abbiamo una vita travagliata ma per me non è stato uno scrivere per passatempo o perchè volevo fare qualcosa di diverso, è stato…naturale. Non ho mai capito come facesse uno scrittore a scrivere pagine di libri ma dopo quello che mi è accaduto, ho le idee chiare.

Lavoravo a Londra come nannie presso una famiglia che abitava vicino Westminster, io abitavo a Greenwich e tutte le mattine prendevo bus e metro per arrivare al lavoro dalla piccolina che mi era stata data affidata sin dai primissimi mesi di vita. Era un periodo di ricostruzione di me stessa, sembra un termine strano per una persona, però stavo davvero ricostruendo la nuova me. Ero partita lasciando la mia terra con i miei quattro figli, ero una donna o forse non ero nessuno più, non capivo cosa fossi, ero un automa? una prostituta? Una brava madre? Perchè mi ero lasciata distruggere per così tanti anni il cuore, l’animo, la mia stessa vita…il mio ex mio marito mi diceva sempre che ero buona solo per stare con una lampadina da 100 watt davanti la porta di casa, avremo fatto i miliardi…era davvero così? Ho avuto il dubbio per anni e quasi ci sono cascata davvero, ho davvero sfiorato la prostituzione perchè volevo capire chi ero. Quanta violenza avevo subito nel corso degli anni, era possibile che tutto questo non aveva senso? Che stessi in silenzio come tante donne che subiscono senza parlare e magari poi lasciarsi uccidere? Era giusto tutto questo?

Per farla breve, Londra fù la scelta migliore della mia vita, fu la mia stessa nuova vita e anche dei miei figli. E fu proprio là che una sera di rientro dal lavoro, tra una metro e l’altra, iniziarono a scorrermi nella mente dei pensieri che non riuscivo a trattenere e sentivo l’impulso irrefrenabile di doverli scrivere su qualcosa…presi degli scontrini che avevo in borsa e iniziai a scrivere in piccole lettere perchè entrasse tutto e poi nei giorni a venire, mi comprai un block notes. Quanti fiumi di parole, quanto scrivevo e solo tra una metro e l’altra….diversamente non avevo alcuna sensazione, nè input a continuare. Quando tornai in Italia, completai il mio piccolo libro e lo pubblicai nella speranza che la mia testimonianza potesse essere d’aiuto ad altre donne. Manca molto di “non detto” ma per adesso va bene così. E intanto sono rinata ancora….e costruisco un’altra me!

Around Family Blog

Per chi viaggia con i bambini

Soraya's

Se posso, ti aiuterò!

Prendi il largo

Il blog di Romena

Caduta fuori dal tempo

Un diario di bordo ricco di emozioni

Nonostante me

"Il segreto per andare avanti, è iniziare". M. Twain

Marisa Moles's Weblog

Le idee migliori sono proprietà di tutti (Seneca)

MIRIAM'S VERSION

Se non puoi essere bella, sii brava. Se non puoi essere brava, sii bella. Ma se puoi essere bella e brava, sii entrambe le cose. Perchè la bellezza sta nella cura della persona e la bravura nella sua volontà. M.R

La vita attraverso il cinema

La vita attraverso il cinema

Nel giardino segreto

in fondo al cuore di ognuno di noi

LIBRI

GUIDO SPERANDIO

E se ci riesco io!

Donna e Mamma in simbiosi

Diario di una ex-stronza

momentaneamente disoccupata, presto di nuovo in carica.

mammaperfettacercalavoro

cambiare è vivere

Chiara - Creazioni in fimo

Bijoux, bomboniere, idee regalo, complementi d'arredo in argilla polimerica

maplesexylove

_Fall in love with style_

My Italian Florida

una famiglia italiana a Miami

Tutte le parti di me.

Come cercare di raccapezzarsi nella vita.

Mi piacerebbe aprire un blog

la vita di una ragazza come tante :)

dariablog.me

Be Unique Be You

Vita da Museo

Vedo mostre, leggo libri, lavoro in un museo: da Londra, le memorie di una Galley Assistant

elinepal

Mi ci mancava solo il Blog

ITALondinese

life and death in London

Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

KAYOGA Brescia

A.S.D Affiliata C.S.A.In Ente di promozione sportiva riconosciuto dal coni

IL SALVACENA

CUCINARE IN APPENA 10 MINUTI

Sendreacristina

.....Artista a Verolanuova..... (tell : 3403738117 )

Solo io e il silenzio

appunti disordinati di Morena Fanti

Sono fuori di me e sto in pensiero perché non mi vedo tornare.#cit.

Non sono pigra. È che vivo col risparmio energetico. Io direi che sono ecologica, ecco. cit.

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

Ma che Bontà

Le ricette di Cle

Cuoche si diventa

Diario di un'aspirante cuoca