Violenza sulle donne

{

Un regalo inaspettato

 

24816_1314266575347_3926976_n (1)Questa foto l’ha scattata mia figlia Emy, rappresenta la nostra bellissima terra con il suo mare e i suoi frutti squisiti. Quì, qualche giorno fà, ho ricevuto un regalo, un bellissimo regalo.

Ero andata via, quasi 4 anni fà, da donna ferita, umiliata, mi sentivo un’invalida nel cuore e nell’anima, una vera nullità. Giunta lì, ho incontrato tante di quelle persone da non aver il tempo di poter riposare un attimo…ognuna di loro mi ha restituito tutto quello che avevo seminato nel loro cuore, mi ha ridato amore, abbracci fraterni, gioia, immensa gioia nel rivedermi e qualcuna ha anche pianto dall’emozione. Eppure io in tutti questi anni in cui credevo di non essere riuscita a  costruire niente, ho raccolto invece, a piene mani, i frutti di una semina lenta, costante e sincera. Una semina dettata dall’amore. Ho sempre desiderato costruire nel cuore di tutte le persone che incontravo nel mio cammino, un seme d’amore e ci sono riuscita. Oggi, posso anche rispondere a Ruchira, la ragazza per cui lavoravo durante la mia permanenza a Londra. Un giorno mi chiese: “Ma Rosaria, non puoi pensare di spargere tutto l’amore che senti nel cuore di ogni persone, è impossibile…” E’ POSSIBILISSIMO, CI SONO RIUSCITA!!!!

Siciliano o italiano….i masculi n’aggiuvunu a nenti. Parola di zia!

libro di sara

Tratto dal mio libro “Una mamma con le ali”

Piccolo pezzo tratto dal mio libro “Una mamma con le ali”

copertina librofrasi dal mio libro

Il muro dei miei pensieri

IMG_0530Ho scattato questa foto qualche giorno fà, è tutta la visuale che si può godere da una casa dove vado spesso. Non c’è passaggio di persone, non c’è strada, non c’è verde, c’è solo questo muro di fronte e più sù uno scorcio di cielo, sembra di essere in carcere. Però questo muro è speciale…un giorno, mi sono affacciata casualmente e mentre lo osservavo, sono stata rapita da tutti quei mattoni posizionati come fossero un puzzle.

Avevo così tanti pensieri e preoccupazioni in testa da non riuscire a trovare soluzione e mentre riflettevo sul da farsi, la mia attenzione è stata rapita da quel muro al punto tale da dimenticare tutto. Non sò come faccia una parete di mattoni e calcinacci a catturare tutti i pensieri, semplicemente se li prende e ti lascia libera la mente e dopo, riesco a continuare la giornata. Che sia magico?

Beh, voglio crederlo!!! In fondo, è un pò come uno psicologo solo che lui ascolta senza bisogno di parlare, rapisce la tua mente e ti dona tanta serenità. Ed è anche gratuito!!!

 

Voci precedenti più vecchie

Il Blog di Simone

TUTTO E' CAMBIAMENTO

One 🍀 Elpis

Blog di Arti e Discipline Umanistiche

Un Dente di Leone

La quinta età: un soffio di vento sul dente di leone

Around Family Blog

Per chi viaggia con i bambini

Soraya's

Se posso, ti aiuterò!

Prendi il largo

Il blog di Romena

Caduta fuori dal tempo

Un diario di bordo ricco di emozioni

Nonostante me

"Il segreto per andare avanti, è iniziare". M. Twain